Scomparve da Francica 18 anni fa, “Chi l’ha visto?” torna sul caso di Luca Cristello -Video

Nell’ultima puntata si è tornato a parlare del giallo del 14enne vibonese. La sorella: "L'hanno rapito"
Nell’ultima puntata si è tornato a parlare del giallo del 14enne vibonese. La sorella: "L'hanno rapito"
Informazione pubblicitaria
Luca Cristello
Informazione pubblicitaria

Di lui si persero le tracce il 17 maggio 2002. Luca Cristello aveva solo 14 anni, poco più che un bambino ma già uomo per le difficoltà che la vita gli aveva riservato. Sono passati 18 anni ma da quella maledetta giornata del giovanissimo vibonese non si ebbero più notizie. Inghiottito nel nulla nonostante le ricerche effettuate in lungo e in largo tra Calabria e Piemonte. Luca, infatti, lavorava in un cantiere di Torino dove viveva insieme alla madre. Il papà invece era tornato in Calabria dove conduceva una vita isolata. Sul mistero della sua scomparsa si sono riaccesi i riflettori attraverso l’ultima puntata del programma tv “Chi l’ha visto?”. Il format condotto da Federica Sciarelli ritorna sul caso partendo proprio dalle dichiarazioni della sorella Rosa: «Sono andati a comprare il gelato con mio marito, lo abbiamo mangiato e poi non lo abbiamo più rivisto».

Era rientrato nel paese d’origine, Francica, nel Vibonese per le vacanze di Pasqua e per il matrimonio della sorella. Ma non fece più ritorno a casa. Secondo i familiari, Luca doveva rientrare a Torino nei giorni successivi, ma non la sera del 17 maggio. Alcuni testimoni locali raccontarono ai carabinieri di aver visto il giovane in piazza. Si sarebbe poi avvicinato ad un’auto, una golf nera, con a bordo tre persone per poi salirvi. Non aveva valige o effetti personali con sé. L’auto sarebbe stata poi avvistata il giorno successivo nella città della Mole. Poi il nulla. Un sequestro? Un caso di lupara bianca? La verità appare lontana anche per la famiglia, ancora in attesa della verità. E la sorella ribadisce: «Mio fratello è stato rapito. Era solo un ragazzino, aveva 14 anni, ma nessuno lo sta più cercando».

Informazione pubblicitaria