Nuovo teatro di Vibo: lavori prorogati di ulteriori 180 giorni

Slitta ad ottobre la consegna dell’importante opera pubblica appaltata per oltre cinque milioni e mezzo di euro. Per la ditta sono emerse difficoltà imprevedibili

Slitta ad ottobre la consegna dell’importante opera pubblica appaltata per oltre cinque milioni e mezzo di euro. Per la ditta sono emerse difficoltà imprevedibili

Informazione pubblicitaria

Prorogato di 180 giorni il termine contrattuale di ultimazione dei lavori di realizzazione del “Nuovo teatro comunale di Vibo città” che si sta realizzando nel quartiere di Moderata Durant. Il nuovo termine, come da determina della dirigente comunale Adriana Teti, è stato fissato al 17 aprile prossimo. Il Comune ha infatti ritenuto giustificate le ragioni per una proroga sul termine contrattuale di fine lavori richiesta dall’impresa “Consorzio Integra”, con sede a Bologna, per l’ultimazione delle opere adducendo motivazioni indipendenti dalla propria volontà ed emerse nel corso dell’esecuzione dei lavori. Ragioni come quelle tecniche legate “all’approvvigionamento del materiale locale scelto come rivestimento, la pietra di San Lucido, della quale – fa sapere l’impresa – esiste un unico impianto di cavazione, taglio e lavorazione in San Lucido”.

Quindi ragioni che vengono definite dalla stessa impresa come “oggettive difficoltà a reperire sul territorio falegnamerie in grado di fornire nei tempi prestabiliti i materiali in legno afferenti i rivestimenti fonoassorbenti, diffondenti ed i divisori dei palchetti; le avverse condizioni meteorologiche come riconosciuto – sottolinea ancora l’impresa – dalla Regione Calabria Dipartimento della Protezione Civile; la necessità di predisporre una perizia di variante in corso d’opera per cause impreviste ed imprevedibili; la non sovrapponibilità delle fasi di lavorazione di finitura e impiantistiche a quelle dei rivestimenti fonoassorbenti e della macchina teatrale”.

Si tratta della seconda proroga sull’ultimazione dei lavori che viene concessa all’impresa per la realizzazione del nuovo teatro. La prima, di 190 giorni, era stata concessa il 7 ottobre 2016 con il nuovo termine che scadeva il 20 aprile scorso. Il termine contrattuale previsto inizialmente era di 329 giorni. L’inizio dei lavori risale al novembre 2015.

L’importo complessivo delle opere ammonta a cinque milioni e mezzo di euro (per la precisione 5.694.202,41 euro).