lunedì,Aprile 19 2021

Migranti: nel cimitero di Bivona la tumulazione della salma di un giovane sbarcato ad aprile

Il ragazzo, proveniente dalla Sierra Leone, era giunto cadavere il 18 aprile scorso nel porto di Vibo Marina a bordo della nave “Asso ventinove”

Migranti: nel cimitero di Bivona la tumulazione della salma di un giovane sbarcato ad aprile

Sarà tumulata nel cimitero di Bivona all’interno di un loculo comunale la salma di Aiah Menjoh, ragazzo di soli 24 anni, proveniente dalla Sierra Leone a bordo della nave “Asso ventinove” e giunto cadavere il 18 aprile scorso nel porto di Vibo Marina. Uno sbarco record, quello avvenuto ad aprile, con oltre 1.600 migranti giunti da diversi Paesi africani. Fra loro anche il giovanissimo Aiah Menjoh, che non è riuscito a sopravvivere al difficile viaggio verso una nuova vita. A decidere per la tumulazione della salma nel cimitero di Bivona è stato il sindaco di Vibo Valentia, Elio Costa, con apposita ordinanza. Solo una ditta ha dato riscontro ala richiesta del Comune e si è dichiarata disponibile nell’immediatezza a provvedere alla sepoltura del giovane.

Attualmente il corpo di Aiah Menjoh giace all’interno di un loculo non sigillato nel cimitero di Bivona. E’ stata l’Azienda sanitaria provinciale a chiedere al Comune – ai sensi del regolamento di polizia mortuaria – di provvedere al seppellimento dello sfortunato ragazzo.

Da qui l’ordinanza del sindaco con decorrenza immediata.

Sbarco di migranti record a Vibo Marina, l’“Asso ventinove” attracca in porto (FOTO)

LA FOTO-GALLERY | Lo sbarco della Vos Hestia al porto di Vibo Marina

Articoli correlati

top