venerdì,Aprile 16 2021

Abusivismo edilizio al rione Pennello, sequestrati due manufatti

Prosegue l’attività della Polizia municipale nel popoloso quartiere di Vibo Marina: sale a quattro il numero di opere cui sono stati posti i sigilli in sei giorni

Abusivismo edilizio al rione Pennello, sequestrati due manufatti

Nella giornata di ieri, a seguito di segnalazione pervenuta al Comando di Polizia Municipale di Vibo Valentia da parte di cittadini residenti nel quartiere Pennello di Vibo Marina, sono stati accertati lavori edilizi in atto che, all’esito di verifiche di polizia giudiziaria effettuate dal nucleo edilizio, hanno riscontrato la sostanziale difformità alle norme urbanistiche.

Si tratta, nel dettaglio, di una difformità ad un permesso di costruzione di un tetto di copertura rendendolo da non abitabile ad abitabile; di un abuso edilizio consistente in una demolizione e ricostruzione di una terrazza.

E’ il quarto sequestro che in sei giorni effettuato dal Comando di Polizia municipale nel rione Pennello e ciò, riferisce lo stesso Comando, conferma una ripresa di un’attività edilizia illegale che desta preoccupazione anche per la sicurezza dei soggetti che abitano, posto che un edificio realizzato in maniera abusiva e senza controllo da parte di tecnici iscritti a regolari albi mette a repentaglio la sicurezza degli stessi occupanti.

La Polizia municipale assicura infine che «continuerà, anche su sollecitazione degli stessi cittadini del quartiere, l’attività di vigilanza sull’intero comprensorio».

top