Violazione della sorveglianza: arrestato nelle Serre Alex Loielo

Nel 2015 il giovane era rimasto vittima ad Ariola di un tentato omicidio insieme ai familiari mentre si trovava in auto

Nel 2015 il giovane era rimasto vittima ad Ariola di un tentato omicidio insieme ai familiari mentre si trovava in auto

Informazione pubblicitaria

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno, hanno arrestato Alex Loielo, 24 anni, di Gerocarne e residente a Fabrizia, soggetto già noto alle forze dell’ordine e con precedenti di polizia.

Il ragazzo nella notte si sarebbe allontanato dalla suo domicilio di Fabrizia, trasgredendo così agli obblighi imposti dalla misura della sorveglianza speciale a cui è sottoposto, per recarsi nell’abitazione del padre – Loielo Antonino – a Gerocarne. Proprio da quell’abitazione, nel pomeriggio del 22 ottobre 2015, Alex Loielo, insieme al padre, alle due sorelle minorenni ed alla compagna del padre in stato di gravidanza erano usciti per recarsi a Soriano, quando ad Ariola restarono vittime di un agguato a colpi di fucile, da cui ne uscirono, miracolosamente, solo leggermente feriti.

A Gerocarne, quindi, lo hanno raggiunto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Serra San Bruno che, colto sul fatto, lo hanno tratto in arresto. Alex Loielo, dopo le operazioni di rito, è stato ricondotto nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari, così come disposto dalla magistratura di Vibo Valentia.

Comparso nel primo pomeriggio dinanzi al giudice del Tribunale di Vibo Valentia, Vincenza Papagno, l’arresto è stato convalidato ma Alex Loielo – in attesa dell’inizio del processo fissato per il 4 dicembre prossimo – è stato rimesso in libertà senza alcuna misura. L’avvocato Giuseppe Orecchio, difensore del giovane, ha fatto rilevare che il giovane aveva avvertito i carabinieri sui motivi dell’allontanamento, motivo per il quale il giudice ha rigettato la richiesta della Procura che, oltre alla convalida dell’arresto, aveva chiesto pure l’obbligo di dimora e l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria per Alex Loielo.