giovedì,Luglio 29 2021

Coronavirus a Mileto, negativo anche il tampone sul vigile urbano

Il vice comandante della Polizia municipale aveva notificato l’ordinanza di quarantena alla ragazza rientrata dall’estero e risultata positiva al Covid-19

Coronavirus a Mileto, negativo anche il tampone sul vigile urbano

Altra bella notizia per la comunità miletese, in tema di contrasto al coronavirus. Dopo i genitori della ragazza di Paravati, risultata giorni fa affetta da Covid-19, anche il vice comandante di Polizia municipale Renato Parrone, che aveva notificato al padre l’obbligo di messa in quarantena della famiglia, è risultato negativo alla malattia. Il tampone, nei suoi confronti, era stato effettuato dai sanitari dell’Asp nella giornata di Venerdì santo. In mattinata la comunicazione che il test ha dato esito negativo. Ricoverata presso il reparto di malattie infettive dell’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia rimane la giovane risultata positiva al coronavirus dopo essere rientrata dall’Inghilterra, dove si trovava per motivo di studio. Un ricovero per motivi precauzionali, dopo che la 22enne aveva accusato qualche problema respiratorio e i genitori con cui vive avevano allertato il 118. Il decorso ospedaliero sta procedendo bene e le condizioni di salute – fermo restando la presenza di una patologia che deve essere continuamente monitorata – allo stato non destano grandi preoccupazioni.

Coronavirus, negativi i genitori della ragazza di Paravati ancora in ospedale

top