Getta pistola dalla finestra nel corso di una perquisizione, un arresto a Nicotera

I carabinieri nel corso di alcuni controlli hanno anche deferito tre persone in stato di libertà per diversi reati

I carabinieri nel corso di alcuni controlli hanno anche deferito tre persone in stato di libertà per diversi reati

Informazione pubblicitaria

I carabinieri di Nicotera, in collaborazione con i militari dell’Arma dello Squadrone Cacciatori “Calabria”, hanno arrestato un 25enne del luogo – già noto alle forze dell’ordine – per detenzione illegale di armi. Nel corso di una perquisizione domiciliare, B.G. (le generalità complete non sono state rese note) è stato sorpreso mentre gettava da una finestra una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa e otto cartucce contenute nel caricatore. Nel corso della stessa perquisizione sono state rinvenute anche sei cartucce per fucile calibro 12 nonché due pistole a salve modificate, in quanto risultate prive del previsto tappo rosso. Il 25enne è stato posto agli arresti domiciliari.

Sempre a Nicotera, i carabinieri hanno denunciato un sorvegliato speciale di pubblica sicurezza di 80 anni per omessa presentazione alla polizia giudiziaria per l’apposizione della firma giornaliera. Analogo reato è stato contestato pure ad un altro pregiudicato 50enne di Gioia Tauro sorpreso in compagnia di altra persona nota alle forze dell’ordine della zona. Un 29enne del luogo (anche in questo caso non sono state fornite le generalità o le iniziali) è stato infine denunciato poiché sorpreso alla guida della propria auto nonostante la patente gli fosse stata in precedenza ritirata.