Rubavano olive alle suore, due arresti a Limbadi

I fermi, a carico di due cittadini romeni, operati dai carabinieri della locale stazione nel corso di un normale servizio di perlustrazione. Con loro due minori italiani.

I fermi, a carico di due cittadini romeni, operati dai carabinieri della locale stazione nel corso di un normale servizio di perlustrazione. Con loro due minori italiani.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sono stati sorpresi mentre, in compagnia di due minorenni, trafugavano circa due quintali di olive da un terreno di proprietà delle suore francescane. È accaduto in località “Petti di Razza” del comune di Limbadi, dove i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini di nazionalità rumena, I.B. e R.I., di 43 e 44 anni.

Informazione pubblicitaria

Sorpresi nel corso di un normale servizio di perlustrazione, si sono spacciati per operai, ma, fatte le opportune verifiche, i Carabinieri li hanno arrestati. In attesa delle determinazioni della magistratura sono stati sottoposti ai domiciliari con l’accusa di furto aggravato. I due minorenni, entrambi italiani, sono stati denunciati alla Procura dei minori di Catanzaro. (Agi)