giovedì,Luglio 29 2021

Violenze e lesioni, 33enne del Burkina Faso arrestato a Vibo

È accusato di atti di stalking ai danni di diverse donne di Napoli e Bolzano. L’uomo non è sfuggito ai controlli dell’Ufficio immigrazione nonostante facesse ricorso a false generalità

Violenze e lesioni, 33enne del Burkina Faso arrestato a Vibo
La Questura di Vibo

Personale dell’Ufficio immigrazione della Questura di Vibo ha proceduto, nei giorni scorsi, alla notifica di alcuni provvedimenti di allontanamento ed espulsione di cittadini stranieri con numerosi precedenti penali. In particolare, nella mattinata odierna, il personale della terza sezione dell’Ufficio Immigrazione ha tratto in arresto in esecuzione di un’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura di Bolzano, il cittadino del Burkina Faso Adam Bambore, 33 anni, con l’accusa di lesioni personali) e molestie e disturbo alle persone.

Il cittadino straniero, attualmente detenuto nella casa circondariale di Vibo, è stato arrestato per gravi episodi di violenza reiterati anche nei confronti di alcune donne, perpetrati sia a Bolzano che a Napoli. Lo stalker della tabaccaia di Bolzano, così come è stato soprannominato Bambore, era riuscito, dichiarando diverse identità e mascherandosi dietro numerosi alias, a sfuggire ad un ordine di carcerazione. Ma non è riuscito a sfuggire agli attenti controlli del personale dell’Ufficio immigrazione.

top