martedì,Luglio 27 2021

Negativo al coronavirus il 19enne di Paravati deceduto ieri

Arrivato l’esito del tampone sul giovane morto dopo alcuni giorni di febbre alta. Incredulità e commozione nella frazione di Mileto. Domani la tumulazione

Negativo al coronavirus il 19enne di Paravati deceduto ieri

È risultato negativo al Covid-19 il tampone effettuato sul 19enne di Paravati morto improvvisamente nella giornata di ieri. L’esito del prelievo è stato comunicato alla famiglia pochi minuti fa. Il tampone era stato inviato ieri sera al laboratorio dell’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Il giovane risiedeva con i genitori nella frazione di Mileto. Da qualche giorno presentava uno stato febbrile. Ieri le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate con la presenza di problemi respiratori, da qui la richiesta di aiuto e l’intervento dei sanitari del 118, rivelatosi purtroppo inutile.

Deceduto giovane di Paravati con problemi respiratori

All’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia, infatti, il ragazzo è giunto già morto ma considerata l’emergenza in corso è stato comunque sottoposto al test e il mezzo sul quale ha viaggiato è stato sanificato.

Costernazione per il tragico evento a Paravati e Mileto. «In così breve tempo – ha commentato il sindaco Salvatore Fortunato Giordano – un’altra disgrazia colpisce una famiglia  di Paravati. A nome di tutti porgo a loro la nostra solidarietà, vicinanza e le più sentite condoglianze. L’altro giorno, forse anche a causa dei divieti di spostamento, è nato naturalmente a casa un bambino nelle braccia del papà e della mamma. Un evento gioioso, una nuova vita, che avrei voluto riprendere per dare forza e gioia a tutti. Ora però dobbiamo solo riflettere sul senso della vita e domandarci perché un altro ragazzo di appena 19 anni non è più tra noi. Cogliere quindi nella fragilità della vita gli aspetti che consentano di migliorarci. Tristemente accomunati a Stefanaconi al cui sindaco SalvatoreSolano, porgo le nostre condoglianze, giovani vite spezzate, questa volta da un amaro destino e da una natura a volte crudele. Un abbraccio da parte di tutta l’amministrazione comunale ai genitori e  ai familiari più stretti, affinché non perdano, neanche in questa dura esperienza, la speranza». Il giovane morto ieri a Paravati quattro giorni fa aveva festeggiato il suo 19esimo compleanno. Oggi, purtroppo, se ne piange la morte. La sua salma sarà tumulata nella giornata di domani nel cimitero di Paravati.

top