domenica,Giugno 20 2021

Carabinieri, la Stazione di Pizzo ha un nuovo comandante

Arriva il maresciallo Marco Failla, proveniente dal Nucleo investigativo di Crotone. Il sottufficiale è specializzato “negoziatore”

Carabinieri, la Stazione di Pizzo ha un nuovo comandante
Il maresciallo Marco Failla, comandante della stazione carabinieri di Pizzo

La stazione carabinieri di Pizzo ha un nuovo comandante. Si tratta del maresciallo capo Marco Failla, che ha assunto il comando della sede vacante sinora retta dal maresciallo Annarita Rossiello. Failla, 45 anni, laureato in Scienze dell’amministrazione all’università di Siena, originario di Foggia, arruolatosi nelle file dell’Arma nel 1999, prima di assumere l’attuale incarico, è stato per nove anni in servizio al Nucleo investigativo del comando di Crotone e, prima ancora, ha ricoperto altri incarichi operativi alla Compagnia di Petilia Policastro, ove era stato destinato al termine del corso formativo, svolto presso la Scuola allievi marescialli e brigadieri di Velletri e Firenze.

Dal 2015 il sottufficiale è specializzato “negoziatore”, si tratta di un militare particolarmente addestrato grazie a un ciclo intensivo di preparazione che è svolto dal Gis dei Carabinieri all’Istituto superiore di tecniche investigative dei carabinieri a Velletri (Roma) per fornire le competenze basilari per agire in situazioni di emergenza operativa, come ad esempio il barricamento in edifici da parte di soggetti in crisi o affetti da disturbi mentali, tentativi di suicidio o criminali asserragliati durante la commissione di reati. Questa mattina, il maresciallo capo Failla, accompagnato dal capitano Gianfranco Pino, comandante della Compagnia di Vibo Valentia, si è presentato ad Antonio Reppucci, commissario prefettizio della città napitina, ed alla Procura ordinaria di Vibo Valentia.

top