Vibo, residenti chiedono dossi artificiali lungo il viale del Parco urbano

A farsi portavoce di un appello rivolto a sindaco e amministratori è il coordinatore cittadini di Fratelli d’Italia Anthony Lo Bianco: «Si salvaguardi la sicurezza di pedoni e bambini»

A farsi portavoce di un appello rivolto a sindaco e amministratori è il coordinatore cittadini di Fratelli d’Italia Anthony Lo Bianco: «Si salvaguardi la sicurezza di pedoni e bambini»

Informazione pubblicitaria
Il Parco urbano di Vibo

«Attraverso le numerose segnalazioni ricevute da parte dei residenti del quartiere Moderata Durant di Vibo Valentia, ci facciamo portavoce della richiesta rivolta al Comune di Vibo Valentia di installare dei rallentatori di velocità lungo la strada principale della zona, da e per il Parco Urbano. Vogliamo evidenziare i pericoli e i disagi alla luce del mancato rispetto dei limiti di velocità. Una richiesta-appello che rivolgiamo dunque al sindaco, Elio Costa, ed all’assessore di riferimento, Lorenzo Lombardo, al fine di garantire la sicurezza di un’area che in estate diventa ancora più popolosa e dove ci sono famiglie con bambini, ciclisti e sportivi. Chiediamo dossi artificiali ed una adeguata segnaletica così da evitare il peggio». 

E’ quanto afferma in un comunicato stampa Anthony Lo Bianco, coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia di Vibo Valentia. Ed è lo stesso esponente politico ad aggiungere: «Moderata Durant è senza ombra di dubbio uno dei quartieri più popolosi della nostra città, ma la cronaca spesso ha registrato disagi e lamentele per la scarsa considerazione da parte del Comune di una zona che merita di essere valorizzata. In estate questa zona si riempie di tantissimi giovani e proprio per questo tra le priorità della zona di Moderata Durant, c’è anche quella della sicurezza stradale». 

Dunque la richiesta al sindaco Elio Costa e alla sua amministrazione si fa esplicita: «faccia qualcosa di concreto per limitare la velocità e rendere più sicura e vivibile la strada che rappresenta una delle vie più trafficate ed utilizzate della città, in prossimità del Parco urbano. Questa nostra richiesta – aggiunge – non è altro che un appello all’amministrazione, con un unico obiettivo,  quella di porre limitatori di velocità lungo la strada principale di Moderata Durant, riducendo sensibilmente la velocità di tutti i veicoli che si trovino a transitare in detta via per garantire al meglio la sicurezza e l’incolumità dei pedoni e ciclisti e di tutti i cittadini».

LEGGI ANCHE:

Marciapiedi e strade di Vibo in preda alle sterpaglie, nuova denuncia di Lo Bianco

Degrado a Vibo, l’area giochi di viale Accademie vibonesi ripulita dai volontari

Marciapiedi infestati da erbacce a Vibo, alla pulizia ci pensano i volontari (VIDEO)