Cerimonia del 2 giugno in forma ridotta a Vibo Valentia

Si terrà nel piazzale antistante la Capitaneria di Porto, alla presenza dei soli vertici delle forze dell’ordine e delle forze armate
Si terrà nel piazzale antistante la Capitaneria di Porto, alla presenza dei soli vertici delle forze dell’ordine e delle forze armate
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La pandemia che ha colpito l’intera comunità nazionale e internazionale impone di celebrare la prossima ricorrenza del 74° anniversario della nascita della Repubblica italiana in forma ridotta, con una cerimonia improntata alla sobrietà e all’austerità.

Per tali motivi, al fine di consentire il rispetto delle prescrizioni in materia di distanziamento sociale e di divieto di assembramento, le celebrazioni del 74° anniversario della nascita della Repubblica si svolgeranno il 2 giugno alle ore 10:00 a Vibo Valentia nel piazzale antistante la Capitaneria di Porto, alla presenza dei soli vertici delle forze dell’ordine e delle forze armate nonché di un rappresentate delle istituzioni del territorio.

Tutti i comuni della provincia saranno rappresentati dal sindaco del comune capoluogo di provincia – Maria Limardo –, che presenzierà anche nella qualità di delegato provinciale dell’Anci. Sarà presente anche il presidente della Provincia Salvatore Solano. La cerimonia si comporrà di soli tre momenti: l’intonazione dell’inno nazionale, la deposizione della corona e la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica.

Informazione pubblicitaria