martedì,Agosto 3 2021

Incrocio pericoloso sulla Sp17 Vibo-Tropea, chiesta la messa in sicurezza

Il bivio per Nicotera preoccupa gli automobilisti e i residenti: «Qui già tanti incidenti, cosa si aspetta ad intervenire? Che ci scappi il morto?»

Incrocio pericoloso sulla Sp17 Vibo-Tropea, chiesta la messa in sicurezza

Una condizione di pericolo che preoccupa gli automobilisti, lungo un’arteria strategica e molto trafficata già teatro di innumerevoli incidenti stradali. In qualche caso anche mortali. Alla pericolosità già conclamata di un tratto stradale a dir poco ostico si aggiunge un’ulteriore difficoltà legata allo stato di un incrocio e al mancato decespugliamento dei cigli stradali e degli spartitraffico. Parliamo del bivio per Nicotera lungo la provinciale n. 17 del Monte Poro che collega la città capoluogo a Tropea e alla costa. Un incrocio problematico in prossimità del quale i veicoli in transito raggiungono velocità considerevoli. Criticità più volte segnalate dagli utenti della strada e da chi vive in prossimità del bivio che da tempo ne invoca la messa in sicurezza.

E se ormai sembra tramontato il progetto di realizzare, in quel, punto una rotatoria che possa aumentarne la sicurezza (a tal proposito era stato avviato anche l’esproprio dei terreni) ciò che si chiede adesso è almeno la manutenzione ordinaria da parte della Provincia di Vibo e l’inserimento di questo tratto di strada tra quelli interessati dalle operazioni di pulizia e sfalcio dell’erba. Già a maggio le erbacce erano state tagliate da un privato, ma ora, in piena estate, la questione si ripropone in tutta la sua gravità. «È intollerabile – si sfoga un lettore segnalando il pericolo – che nessuno intervenga su un problema che è sotto gli occhi di tutti e che rappresenta un serio pericolo. Basti pensare a quanti incidenti si sono verificati in questo punto anche a causa della scarsa sicurezza della strada. Cosa si aspetta, allora? Che ci scappi un altro morto?».      

top