Controlli a tappeto dei carabinieri di Vibo, denunciate sei persone

Si va dallo sfruttamento della prostituzione alla somministrazione di alimenti in cattivo stato di conservazione. A Francica tre denunce per rissa. Effettuate numerose perquisizioni domiciliari e veicolari

Si va dallo sfruttamento della prostituzione alla somministrazione di alimenti in cattivo stato di conservazione. A Francica tre denunce per rissa. Effettuate numerose perquisizioni domiciliari e veicolari

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio predisposti nell’ambito del piano provinciale di contrasto alla criminalità e alla ‘ndrangheta, elaborato ed esteso al territorio vibonese, specie della fascia costiera. In questi ultimi giorni, i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, agli ordini del luogotenente Cosimo Sframeli, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, nonché al contrasto di attività illecite legate allo spaccio di sostanze stupefacenti ed al porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Informazione pubblicitaria

I militari dell’Arma hanno proceduto all’esecuzione di perquisizioni domiciliari, personali e veicolari, dedicandosi altresì al controllo degli esercizi pubblici e della circolazione stradale, identificando complessivamente 95 persone e 54 veicoli.

Nello specifico, i carabinieri della Stazione di Vibo Valentia hanno deferito in stato di libertà una 33enne, di nazionalità domenicana, per sfruttamento della prostituzione. La donna si sarebbe prostituita, unitamente ad un’altra ragazza, in un appartamento della zona centrale di Vibo Valentia. i carabinieri del Nas di Catanzaro hanno deferito in stato di libertà una 69enne, commerciante di Vibo Valentia, perché deteneva, per la somministrazione, alimenti in cattivo stato di conservazione.

Ancora, i carabinieri di Francica hanno deferito in stato di libertà tre persone del luogo per rissa aggravata. I colleghi dell’Aliquota radiomobile di Vibo Valentia, infine, anno deferito un 45enne per violazione alle norme sugli stupefacenti.

LEGGI ANCHE:

Marijuana nel garage, resta ai domiciliari 30enne di Vibo