San Costantino, ritrovato morto in un dirupo l’uomo scomparso

A recuperarlo, sul fondo di un canalone, gli uomini del Soccorso alpino che lo hanno poi trasportato a bordo di un elicottero dei vigili del fuoco
A recuperarlo, sul fondo di un canalone, gli uomini del Soccorso alpino che lo hanno poi trasportato a bordo di un elicottero dei vigili del fuoco
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

È stato ritrovato privo di vita, F. G., 60enne di San Costantino Calabro di cui si era stata denunciata la scomparsa la notte scorsa da parte dei familiari preoccupati per il suo mancato rientro a casa. Sulle sue tracce si erano messi, già questa mattina, gli uomini del Soccorso alpino e speleologico della Calabria, Stazioni Aspromonte e Catanzaro, i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo, i carabinieri e la Polizia municipale. Nel pomeriggio il ritrovamento del cadavere del 60enne con problemi psichici sul fondo di un dirupo nelle campagne intorno al paese.

A recuperalo gli uomini del Soccorso alpino che, con l’aiuto di corde, ottenuta l’autorizzazione alla rimozione e una volta imbarellato, lo hanno trasportato con un elicottero dei Vigili del Fuoco di Lamezia in un piazzale per consegnare la salma alle autorità.