Rinascita-Scott: torna libero Paolo Carchedi

Il Riesame annulla l’ordinanza del gip distrettuale dopo un precedente annullamento con rinvio da parte della Cassazione
Il Riesame annulla l’ordinanza del gip distrettuale dopo un precedente annullamento con rinvio da parte della Cassazione
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Torna in libertà Paolo Carchedi, 57 anni, di Vibo Valentia, accusato di associazione mafiosa e di far parte del clan Lo Bianco (viene indicato come vicino a Paolo Lo Bianco). Il Tribunale del Riesame di Catanzaro, infatti, pronunciandosi in sede di rinvio ad opera della Cassazione, ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Paolo Carchedi che ha così lasciato il carcere di Palermo. E’ difeso dagli avvocati Giuseppe Di Renzo e Antonino Crudo.

LEGGI ANCHE: Rinascita-Scott: il clan Lo Bianco-Barba a Vibo, ruoli e gerarchie

Informazione pubblicitaria