In treno con tre chili di marijuana, 29enne arrestato a Vibo-Pizzo

Il giovane, cittadino gambiano, era salito a bordo del convoglio diretto a Firenze alla stazione di Rosarno. I carabinieri, insospettiti dai suoi movimenti, lo hanno seguito e bloccato nel Vibonese
Il giovane, cittadino gambiano, era salito a bordo del convoglio diretto a Firenze alla stazione di Rosarno. I carabinieri, insospettiti dai suoi movimenti, lo hanno seguito e bloccato nel Vibonese
Informazione pubblicitaria
Carabinieri auto nuova
Informazione pubblicitaria

Nascondeva nello zaino che aveva con sé tre chili di marijuana. Un cittadino gambiano di 29 anni, residente a Rosarno, è stato arrestato dai carabinieri di San Ferdinando. I militari, nel corso di un servizio di controllo e prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti nella stazione di Rosarno, hanno notato l’atteggiamento sospetto del 29enne che alla vista del personale in divisa è salito su un treno diretto a Firenze. Saliti anche loro sul convoglio, i carabinieri, giunti alla stazione di Vibo-Pizzo, hanno fermato il cittadino gambiano e, a seguito di una perquisizione, hanno trovato la sostanza stupefacente. Secondo una prima stima la marijuana contenuta nello zaino, una volta trattata, avrebbe potuto fruttare circa 32 mila euro.

Informazione pubblicitaria