Abusivismo edilizio a Vibo, sequestri e denunce

Attività della Polizia municipale nella frazione Portosalvo e nel quartiere Pennello di Vibo Marina. Comminate diverse sanzioni anche per abbandono di rifiuti

Attività della Polizia municipale nella frazione Portosalvo e nel quartiere Pennello di Vibo Marina. Comminate diverse sanzioni anche per abbandono di rifiuti

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Prosegue l’attività di controllo del territorio a contrasto delle irregolarità e degli abusi in materia edilizia da parte della polizia municipale di Vibo Valentia. Personale del comando vibonese si è infatti recato nella frazione Portosalvo, dove era in corso la realizzazione di una sopraelevazione di un fabbricato senza nessuna autorizzazione. Gli agenti della municipale hanno quindi sottoposto a sequestro l’opera, apponendo i relativi sigilli, informando la competente autorità giudiziaria e deferendo i responsabili.

Informazione pubblicitaria

In una distinta attività, poi, la polizia municipale ha bloccato la costruzione di un’altra opera edilizia abusiva in zona demaniale nel quartiere Pennello di Vibo Marina.

Per quanto riguarda invece il controllo del conferimento dei rifiuti, a seguito dell’ampiamento delle zone interessate alla raccolta differenziata, la polizia municipale “informa di aver dato un impulso ancora più incisivo, schierando personale in borghese, e contestando 15 sanzioni amministrative ai responsabili di infrazioni legate all’abbandono dei rifiuti”.