Controlli della GdF agli ambulanti a Vibo, venditore inveisce contro le Fiamme gialle (VIDEO)

L’episodio avvenuto in pieno centro cittadino in occasione del mercato settimanale. Il giovane si è visto sequestrare la merce e ha protestato platealmente tra la folla incuriosita

L’episodio avvenuto in pieno centro cittadino in occasione del mercato settimanale. Il giovane si è visto sequestrare la merce e ha protestato platealmente tra la folla incuriosita

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Mattinata di scompiglio in pieno centro a Vibo Valentia nel corso del mercato settimanale. A scatenare il subbuglio l’avvio dei controlli della Guardia di Finanza ai venditori ambulanti presenti in città per il mercato e per la festa della Madonna del Rosario.

Informazione pubblicitaria

Alla vista dei militari, infatti, diversi ambulanti hanno raccolto in fretta e furia le proprie mercanzie, dandosi alla fuga tra la gente, evidentemente per evitare denunce e pesanti sanzioni pecuniarie nonché il sequestro della merce.

In un caso, in particolare, a creare scompiglio è stata la reazione di un venditore ambulante di origini senegalesi che, visibilmente alterato, all’incrocio tra via delle Clarisse e corso Vittorio Emanuele III, ha inveito contro i militari che lo avevano fermato chiedendo la documentazione del caso e sottoponendo in seguito a sequestro la sua merce. Il giovane, rivendicando la sua cittadinanza italiana, ha affrontato a muso duro il personale delle Fiamme gialle facendosi largo tra la folla. Come si può vedere dalle immagini del video qui di seguito allegato.