mercoledì,Aprile 21 2021

Vibo nella morsa della criminalità, intensificati i controlli di Polizia

I servizi disposti con apposite ordinanze dal questore Filippo Bonfiglio, dopo la recrudescenza di episodi violenti, hanno portato all’emissione di 11 avvisi orali a pregiudicati e di un Daspo

Vibo nella morsa della criminalità, intensificati i controlli di Polizia

Controlli di Polizia intensificati a Vibo dopo la recrudescenza di episodi criminali delle scorse settimane. Servizi, voluti e disposti con apposite ordinanze dal Questore Bonfiglio, effettuati anche nelle strade e piazze cittadine ove si era registrata un’intensificazione di reati ed atti intimidatori, anche violenti, che hanno destato preoccupazione nella cittadinanza vibonese.

«Ci si è concentrati – fa sapere la Questura in una nota – sulle principali piazze del centro storico e sulle arterie stradali di accesso al centro abitato, portando la presenza della Polizia di Stato ove era maggiormente necessario rinvigorire la percezione di “sicurezza” e riaffermare i principi di legalità».

All’attività di prevenzione hanno partecipato equipaggi Volanti della Questura, equipaggi della Sezione Polizia Stradale di Vibo Valentia, ben 7 equipaggi per turno del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Centrale” i quali, alternando giorni ed orari dei servizi al fine di assicurare un alto livello di “imprevedibilità” dei piani di controllo, hanno effettuato posti fissi e mobili di controllo, identificando autovetture, motoveicoli e persone, perquisizioni, controlli di persone sottoposte agli arresti domiciliari ed alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

Nel corso della settimana appena trascorsa sono state controllate 977 persone e 647 auto-moto veicoli; effettuati 154 controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari e alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza; l6 perquisizioni e, nel contempo, elevate 148 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada. Inoltre sono stati emessi dal Questore 11 avvisi orali nei confronti di pregiudicati e 1 Daspo.

Nei giorni dal 28 al 29 settembre, l’attività di controllo del territorio si era poi dispiegata anche con l’effettuazione di servizi integrati interforze, con il coinvolgimento delle altre Forze dell’Ordine, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale, sia nel territorio della provincia che in quello comunale. Infatti, il 28 e il 29 settembre i servizi coordinati da un Funzionario della Polizia di Stato nel territorio del Comune di Pizzo Calabro effettuando controlli a 181 persone, 95 veicoli e 15 controlli ad esercizi pubblici. I servizi proseguiranno nel corso della prossima settimana.

top