domenica,Giugno 20 2021

Passaggio di consegne alla Capitaneria di porto, in arrivo il nuovo comandante

Il prossimo 11 settembre il cambio al vertice del Compartimento marittimo. Al capitano di fregata Giuseppe Spera - cui vanno i ringraziamenti della Fit Cisl Calabria - subentrerà un parigrado proveniente da Taranto. Ecco di chi si tratta

Passaggio di consegne alla Capitaneria di porto, in arrivo il nuovo comandante

Massimiliano Pignatale

Sarà il capitano di fregata MassimilianoPignatale, proveniente dalla Capitaneria di Porto di Taranto, a subentrare al parigrado GiuseppeSpera al comando della Capitaneriadiporto di ViboMarina. A lui spetterà  l’incarico di guidare i circa 200 uomini in forza all’importante struttura territoriale e affrontare  gli impegnativi compiti istituzionali assegnati alla Guardia Costiera. Il passaggio di consegne è previsto per il prossimo 11 settembre. Per Spera, che lascia Vibo Marina dopo due anni di comando, all’orizzonte vi è un incarico al Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto.

I ringraziamenti della Fit-Cisl

Al comandante Spera, ringraziamenti per il lavoro svolto, arrivano dal segretario regionale del Dipartimento Marittimo della Fit-Cisl Calabria, Vincenzo Fausto Pagnotta. «Un comandante, una persona sempre disponibile e cordiale con grandi doti umane che ha saputo raggiungere gli obiettivi prefissati ad inizio mandato. Obiettivi raggiunti nonostante l’emergenza pandemica che ci ha coinvolti e soprattutto nonostante le grandi difficoltà operative legate al nostro territorio. Un attestato di stima – prosegue Pagnotta -, nel quale voglio mettere in risalto le numerose azioni messe in atto insieme ai suoi uomini all’insegna della salvaguardia ambientale e della legalità. Un ringraziamento particolare a nome mio personale e di tutta l’organizzazione, per la disponibilità e la collaborazione da sempre avuta, tesa a risolvere le tante e varie problematiche della gente di mare. Al comandante Spera il nostro augurio ad avere sempre maggiori successi. Al neo comandante che subentrerà alla guida della Capitaneria nei prossimi giorni i migliori auguri di buon lavoro».

Due regioni, quattro province e 36 comuni

Con una competenza che comprende  220 chilometri di costa, da Maratea a Nicotera, attraversando due  regioni e quattro province (Vibo, Catanzaro, Cosenza, Potenza), quella vibonese è una della Capitanerie di porto più estese d’Italia. I compiti affidati al Compartimento marittimo di Vibo Valentia Marina lungo questo vastissimo territorio, che comprende ben 36 comuni, sono molteplici e di rilievo, con interventi in materia di sicurezza della navigazione, diporto, salvaguardia della vita umana in mare, ambiente, pesca, demanio. La Guardia costiera-Corpo delle Capitanerie di porto è un corpo tecnico della Marina militare ed è al servizio di diversi ministeri, quali il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, il ministero dell’Ambiente, il ministero delle Politiche agricole e il ministero del Lavoro.

Capitaneria di Porto, Giuseppe Spera lascia il comando – Video

top