Rapina a mano armata in un noto villaggio di Capo Vaticano, 10mila euro il bottino

Tre persone con il volto travisato da passamontagna hanno fatto irruzione costringendo il gestore a consegnargli il denaro sotto la minaccia delle armi. Indagano i carabinieri

Tre persone con il volto travisato da passamontagna hanno fatto irruzione costringendo il gestore a consegnargli il denaro sotto la minaccia delle armi. Indagano i carabinieri

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Rapina a mano armata nella tarda serata di ieri nel villaggio turistico “La Scogliera”, in località Tono di Capo Vaticano, a Ricadi.

Informazione pubblicitaria

Tre individui a bordo di un furgone hanno fatto irruzione nella struttura turistica e sotto la minaccia delle armi hanno iniziato a rovistare nell’abitazione del proprietario del villaggio, G. M., 60 anni, ed in alcuni appartamenti del residence.

Alla fine i malviventi, che hanno agito con il volto travisato da passamontagna, hanno portato via circa diecimila euro. Sul posto i carabinieri della Stazione di Spilinga diretti dal maresciallo Battista Esposito che hanno avviato le indagini.