Fucile a pompa in cantina a Vibo, arresto convalidato

La scoperta da parte dei carabinieri nel corso di alcune perquisizioni. Il 56enne ottiene la detenzione ai domiciliari
La scoperta da parte dei carabinieri nel corso di alcune perquisizioni. Il 56enne ottiene la detenzione ai domiciliari
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Convalidato dal gip del Tribunale di Vibo Valentia l’arresto di Francesco Federici, 56 anni, del luogo, accusato di detenzione illegale di armi e munizioni. In particolare, nel corso di una perquisizione domiciliare in una traversa di viale della Pace a Vibo, i carabinieri hanno trovato un fucile a pompa calibro 12, marca winchester, completo di munizionamento. Dopo la convalida, il giudice ha disposto per Federici (difeso dall’avvocato Giuseppe Morelli, oggi sostituito in udienza dell’avvocato Annabella Versace) gli arresti domiciliari. Francesco Federici è il padre di Luigi Federici, quest’ultimo fra gli imputati dell’operazione “Rinascita-Scott”.

Informazione pubblicitaria