Coronavirus nel Vibonese, riscontrati altri due casi positivi a Stefanaconi

Sono direttamente collegati a quelli emersi nei giorni scorsi. Il virus gli sarebbe stato trasmesso dai figli tornati in Calabria per un matrimonio. Scatta il protocollo di sicurezza in una caserma dei carabinieri pugliese dove presta servizio uno dei due. Il sindaco Solano: «Situazione sotto controllo»
Sono direttamente collegati a quelli emersi nei giorni scorsi. Il virus gli sarebbe stato trasmesso dai figli tornati in Calabria per un matrimonio. Scatta il protocollo di sicurezza in una caserma dei carabinieri pugliese dove presta servizio uno dei due. Il sindaco Solano: «Situazione sotto controllo»
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Ci sono da registrare altri due casi di coronavirus a Stefanaconi, centro alle porte di Vibo Valentia. Si tratta di contagi riconducibili a quelli della coppia già risultata positiva nei giorni scorsi. Anche in questo caso si tratta di una coppia adulta che si trova ora in isolamento domiciliare senza particolari sintomi. La catena del contagio conduce direttamente ai rispettivi figli: una giovane coppia di Stefanaconi residente fuori regione, tornata in Calabria per partecipare ad un matrimonio e ripartita dopo pochi giorni. Entrambi – risultati positivi al Covid dal successivo tampone al quale si sono sottoposti dopo la ripartenza – nel periodo di soggiorno in paese, hanno frequentato la casa dei rispettivi genitori, contagiandoli. A controllo sono stati sottoposti anche i colleghi dell’uomo, sottufficiale dell’Arma in servizio in Puglia, che nel frattempo – evidentemente ignaro di essere positivo – era rientrato in caserma nel Leccese. Negativi i tamponi su otto colleghi e sulle rispettive mogli, che avevano anch’essi preso parte al matrimonio di un collega in Calabria, altri 15 militari sono stati posti in isolamento fiduciario in attesa dei tamponi. [Continua]

Informazione pubblicitaria

Il sindaco si appella al buonsenso

Sul caso si è prontamente espresso il sindaco di Stefanaconi Salvatore Solano: «Abbiamo ricevuto dall’Asp di Vibo Valentia l’esito dei tamponi eseguiti sulle persone venute a contatto con i soggetti positivi al Coronavirus, provenienti dal Nord Italia. Si tratterebbe di due coppie di coniugi residenti a Stefanaconi. Fatti tutti i riscontri del caso ed avuto conoscenza diretta sulla tracciabilità dei contatti sociali, non vi è nessuno motivo per creare allarmismo tra la popolazione. La situazione è totalmente sotto controllo, le persone contagiate sono nella propria abitazione e stanno bene! Rivolgiamo gli auguri ai nostri compaesani sperando che alla fine della quarantena il test dia esito negativo. Senza alimentare tensioni o diffondere notizie infondate possiamo affermare con cognizione di causa che la situazione è assolutamente sotto controllo. Un invito infine a tutti i cittadini di mantenere un comportamento maturo e, soprattutto, rispettoso delle persone perché non è una situazione preoccupante! Al netto delle predette informazioni, ognuno ha il dovere di rispettare le norme di distanziamento sociale e di protezione».