Punta una pistola contro inseguitori dopo uno scippo, terrore a Vibo Marina

Il fatto è avvenuto intorno alle 21 di ieri nei pressi di un noto locale e davanti a decine di persone. Sulle loro tracce la Squadra Mobile
Il fatto è avvenuto intorno alle 21 di ieri nei pressi di un noto locale e davanti a decine di persone. Sulle loro tracce la Squadra Mobile
Informazione pubblicitaria
Il titolare del bar si lancia all'inseguimento dell'auto e si trova una pistola puntata contro
Il malvivente che punta la pistola

Potrebbero avere le ore contate gli autori dello scippo ai danni di una donna che, intorno alle 21 di ieri, si trovava seduta al tavolino di un bar di via Cortese, a Vibo Marina, a pochi passi dal lungomare. Sulle loro tracce si sono infatti messi gli agenti della Squadra Mobile di Vibo Valentia allertati dal titolare dell’attività. Lo stesso che, nella concitazione del momento, si è coraggiosamente lanciato all’inseguimento di uno dei malviventi fuggito a bordo di una Smart, prima di essere bloccato da un complice a piedi che gli ha puntato contro una pistola dopo averla rivolta anche contro un’altra persona che era accorsa in precedenza, per poi darsi alla fuga e raggiungere il sodale. Il tutto sotto gli occhi terrorizzati di altri clienti e di decine di persone che a quell’ora si trovavano nella zona. I due, prima di far perdere le proprie tracce, si sono disfatti dell’arma abbandonandola su un muretto in una via limitrofa. Un contributo determinante alle indagini per risalire ai responsabili potrebbe arrivare dalle telecamere di sorveglianza della zona, le cui immagini sono già state acquisite dagli uomini della Mobile. Sul posto anche la Polizia scientifica per i rilievi del caso.