Tribunale di Vibo Valentia: arrivati cinque nuovi magistrati

Tre in Procura, uno alla sezione civile ed uno al penale. A fine anno altri sei togati lasceranno il palazzo di giustizia

Tre in Procura, uno alla sezione civile ed uno al penale. A fine anno altri sei togati lasceranno il palazzo di giustizia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Hanno giurato stamane nell’aula Emilio Sacerdote del vecchio Tribunale di Vibo Valentia cinque nuovi magistrati. Tre uomini e due donne. In servizio il Procura quali nuovi sostituti procuratori andranno Ciro Luca Lotoro, Corrado Caputo e Olimpia Anzalone, i primi due provenienti da Napoli, la terza da Roma.

Informazione pubblicitaria

Al Tribunale, settore penale, andrà invece Martina Annibaldi, proveniente da Roma 8che sostituirà il giudice Pia Sordetti destinata al settore civile), mentre il giudice Mario Miele prenderà il posto del giudice Valentia Di Leo alla sezione fallimentare. Il giuramento è avvenuto alla presenza del presidente del Tribunale, Nicola Filardo, del procuratore Bruno Giordano, del personale amministrativo in forza al Tribunale e dei vertici dell’Ordine degli avvocati. L’ingresso dei nuovi magistrati andrà parzialmente a colmare il vuoto che si presenterà con il nuovo anno.

 Lasceranno infatti il palazzo di giustizia vibonese sei magistrati giunti a Vibo Valentia fra le fine del 2013 ed il 2014. Si tratta di magistrati arrivati a Vibo come prima nomina e che hanno assunto con il passare dei mesi, e quindi degli anni, un ruolo importante nell’amministrazione della giustizia. Hanno tutti ottenuto il trasferimento ad altra sede con il placet del Consiglio Superiore della Magistratura. Si tratta di Lorenzo Barracco (attualmente gip ed in passato prima giudice a latere del Tribunale collegiale e poi presidente del Collegio) destinato a Velletri, della pugliese Vincenza Papagno, che sta presiedendo il Tribunale collegiale portando a termine importanti e delicati processi, la quale tornerà nel Tribunale di Milano dove ha già svolto la prima formazione), Emanuela Rizzi, giudice del civile (anche lei trasferita a Milano), Valentina Di Leo (che guida attualmente la sezione Fallimentare del Tribunale di Vibo), destinata alla sezione Lavoro del Tribunale di Foggia, e Giuseppe Di Leone, giudice del settore civile, che prenderà servizio ad Aversa. Giuseppe Cardona, infine, dal settore civile del Tribunale di Vibo ha ottenuto il trasferimento al Tribunale di Locri.