sabato,Luglio 24 2021

Narcotraffico: operazione Stammer, lascia il carcere 59enne di Mileto

E’ accusato dalla Dda di Catanzaro di aver portato 50mila euro in Spagna per conto del gruppo Pititto-Iannello. Accolta l’istanza della difesa

Narcotraffico: operazione Stammer, lascia il carcere 59enne di Mileto

Lascia il carcere di Voghera per gli arresti domiciliari nella sua abitazione di Carate Brianza, in provincia di Monza, Giuseppe Vittorio Petullà, 59 anni, di San Giovanni di Mileto, coinvolto nell’operazione “Stammer” contro il narcotraffico internazionale e coordinata dalla Dda. Il Tribunale del Riesame di Catanzaro, decidendo sull’appello avanzato dagli avvocati Antonio Porcelli e Giuseppe Monteleone avverso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip distrettuale nel gennaio scorso, ha deciso di gradare la misura sostituendola con quella degli arresti domiciliari.

La decisione arriva dopo che lo scorso mese la sesta sezione penale della Cassazione aveva accolto il ricorso presentato dai due legali di Petullà, annullando per un nuovo Riesame relativamente alla contestazione del reato di associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico.

I giudici del Riesame di Catanzaro hanno quindi motivato la loro decisione sottolineando l’assenza di precedenti specifici in materia di stupefacenti da parte di Petullà, la circostanza che in tre anni di indagine l’indagato compare solo nell’arco temporale di due mesi ed infine il fatto che Petullà avrebbe subito delle minacce. Per tali ragioni, in accoglimento del ricorso degli avvocati Monteleone e Porcelli, il Tdl ha mandato agli arresti domiciliari il 59enne di Mileto che ha così lasciato il carcere.

Giuseppe Petullà ha scelto di essere processato attraverso il rito abbreviato dinanzi al gup distrettuale di Catanzaro. Secondo l’accusa, per conto del gruppo Pititto-Iannello di San Giovanni di Mileto si sarebbe recato in Spagna per consegnare 50mila euro, somma che costituirebbe la prima tranche di una partita di sostanza stupefacente.

Narcotraffico internazionale dal Vibonese: operazione “Stammer”, in 35 a processo con rito abbreviato (NOMI)

Narcotraffico internazionale: aperto a Vibo il processo “Stammer”

Narcotraffico: operazione “Stammer”, i Grillo di San Calogero restano in carcere

Narcotraffico: morto il latitante ricercato nell’operazione “Stammer” contro i clan vibonesi

Narcotraffico: il National Crime Agency ed i vibonesi dell’operazione “Stammer”

Narcotraffico: operazione “Stammer”, una donna collabora con la Dda (VIDEO)

Operazione “Stammer”: l’egemonia del vibonese Franco Ventrici nei traffici di cocaina

Articoli correlati

top