domenica,Giugno 20 2021

Tropea: riciclaggio di auto e furti in abitazione. Eseguite 16 misure cautelari

Operazione dei carabinieri con il coordinamento della Procura di Vibo nei confronti di due distinte organizzazioni

Tropea: riciclaggio di auto e furti in abitazione. Eseguite 16 misure cautelari

Alle prime luci dell’alba, oltre cento militari della Compagnia carabinieri di Tropea hanno eseguito 16 misure cautelari nei confronti di due distinte organizzazioni, rispettivamente dedite a furti in abitazione e furto e riciclaggio di autovetture. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Vibo Valentia, su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica, guidata dal procuratore Camillo Falvo.

L’indagine, denominata “Apate”, dea dell’inganno, ha ricostruito numerosi episodi delittuosi, anche attraverso filmati che riprendono gli uomini della banda in azione. Un “colpo” in abitazione è stato tentato addirittura durante il matrimonio dell’ignara vittima. In totale gli indagati sono 26.

PER I NOMI DEGLI INDAGATI LEGGI QUI: Furti e riciclaggio a Tropea e nel Vibonese, ecco tutti gli indagati

top