Strade colabrodo a Francica, il sindaco: «La competenza è della Provincia»

Il primo cittadino Giovanni Manfrida commenta la notizia sullo stato della viabilità locale: «I lavori inizieranno a novembre ma il nostro non è un paese degradato»
Il primo cittadino Giovanni Manfrida commenta la notizia sullo stato della viabilità locale: «I lavori inizieranno a novembre ma il nostro non è un paese degradato»
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«Le strade indicate non rientrano nel demanio del Comune di Francica bensì in quello provinciale. Come ben si può comprendere, dunque, tali strade esulano dalla competenza dell’Ente il quale non ha alcun titolo per poter intervenire». È questa la replica del sindaco di Francica Giovanni Manfrida alla notizia che raccoglieva le proteste di alcuni suoi concittadini relativamente alle condizioni della viabilità locale, pubblicata da Il Vibonese nei giorni scorsi.

Informazione pubblicitaria

«Questa Amministrazione – precisa Manfrida – non è rimasta sorda ed insensibile alle esigenze della sua cittadinanza. Nel mese di giugno 2020 questo ente insieme al sindaco del Comune di San Costantino e al presidente della Provincia di Vibo Valentia hanno effettuato un sopralluogo nel tratto di strada interessato dal ripristino che si raccorda tra i due comuni. In conseguenza del sopralluogo si è stabilito, pur consapevoli delle somme esigue a disposizione dell’Ente provinciale per poter intervenire, di procedere comunque alla sistemazione delle zone critiche tra cui quella documentata dalle foto inserite nell’articolo».

La Provincia di Vibo Valentia, aggiunge il sindaco, «nella persona del presidente Salvatore Solano, nella mattinata odierna ha ribadito che i lavori inizieranno a novembre. Inoltre per quanto riguarda la presenza dei sacchetti di immondizia lungo il ciglio stradale, purtroppo è la testimonianza della inciviltà di quelle persone che non hanno a cuore il proprio paese, non rendendosi conto che il loro comportamento è dimostrazione della mancanza di identità territoriale. Il Comune di Francica, è doveroso evidenziare, svolge una raccolta differenziata porta a porta molto efficiente e capillare e assolutamente non è il paese delle “erbacce che crescono indisturbate ai margini delle strade” tanto da conferire un “aspetto di giungla”. Questa Amministrazione, si ribadisce, da sempre si è spesa per mantenere il decoro urbano anche con grandi sacrifici personali».