Pistola nella giacca appesa in casa, un arresto nel Vibonese

L’arma è stata trovata dai carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare

L’arma è stata trovata dai carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri hanno arrestato per detenzione abusiva di armi e munizioni Salvatore Candela, 66 anni, di Cessaniti, già noto alle forze dell’ordine. A seguito di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di una pistola illegalmente detenuta.

Informazione pubblicitaria

In particolare, i militari dell’Arma dopo essere entrati nella masseria in uso alla famiglia hanno rinvenuto  nascosta nella tasca di un giubbotto, tranquillamente appeso all’appendiabiti, una pistola calibro 7,65 marca “Valtro”, modello 85 Combat con matricola punzonata con relativo caricatore dotato di due colpi. Pistola e munizionamento sono stati sequestrati. L’arrestato è stato posto ai domiciliari.