giovedì,Giugno 17 2021

“Lupara bianca”: rinvenuto un cadavere nei boschi delle Preserre vibonesi – Video

La Squadra Mobile, coordinata dalla Procura di Vibo Valentia, nelle campagne di Ariola è riuscita ad individuare il luogo esatto in cui è stato nascosto un uomo sparato e poi avvolto in un sacco di cellophane

“Lupara bianca”: rinvenuto un cadavere nei boschi delle Preserre vibonesi – Video

Scavi alla ricerca di un cadavere nelle Preserre vibonesi. In particolare nei boschi intorno ad Ariola, frazione del comune di Gerocarne, nelle operazioni di scavo sono impegnati gli uomini della Squadra Mobile di Vibo Valentia con il coordinamento della Procura di Vibo Valentia diretta da Camillo Falvo. Sul posto anche il pm Filomena Aliberti. La zona è al centro da anni di una cruenta faida e guerra di mafia fra i contrapposti clan degli Emanuele e dei Loielo, entrambi facenti parte della “società” di ‘ndrangheta di Ariola al cui vertice viene collocato il boss Antonio Altamura, in carcere per scontare una condanna definitiva rimediata nel processo nato dall’operazione “Luce dei boschi”.

Il cadavere rinvenuto potrebbe tuttavia non essere riconducibile alla faida fra i clan e da qui il coordinamento della Procura ordinaria di Vibo Valentia (che è in ogni caso in stretto contatto in queste ore con la Dda di Catanzaro). “Nei prossimi giorni – ha dichiarato il procuratore – speriamo di poter dire a chi appartiene il cadavere. Abbiamo dei sospetti ma è ancora troppo presto. Il corpo è stato trovato avvolto in un cellophane nascosto sotto la carcassa di un’auto. Si tratta di un soggetto che è stato sicuramente sparato da un’altra parte e poi trasportato qui. Le risultanze investigative che avevamo ci hanno condotto in questo punto ed effettivamente sotto la carcassa di un’autovettura, una Fiat 500 rossa. Pensiamo si tratti del cadavere di un uomo ucciso qualche anno fa. Avevamo avuto delle indicazioni ma poi sono stati bravi gli uomini della Squadra Mobile a individuare il luogo esatto in cui è stato trovato il cadavere“. Sul luogo del rinvenimento del cadavere è presente il medico-legale SEGUONO AGGIORNAMENTI

top