lunedì,Maggio 17 2021

Rifiuti, gli operai bloccano il consiglio comunale

I lavoratori, armati di taniche di benzina, lamentano il mancato rispetto degli accordi che prevedevano il loro passaggio dalla ProgettAmbiente all’Ased.

Rifiuti, gli operai bloccano il consiglio comunale

Diciannove operai addetti alla raccolta dei rifiuti nella città di Vibo Valentia hanno occupato l’aula consiliare del Municipio di Vibo e, portando con se delle taniche di benzina, hanno bloccato i lavori del Consiglio comunale. Lamentano il mancato rispetto degli accordi che prevedevano il loro passaggio dalla vecchia ditta addetta alla raccolta dei rifiuti alla nuova società.

A sostenerli nella protesta ci sono diversi sindacalisti dello Slai Cobas. Gli operai chiedono un intervento urgente sul loro caso da parte del sindaco di Vibo, Elio Costa. I lavori del Consiglio sono stati interrotti. Sul posto, al fine di evitare disordini, si è portata la Polizia. (Agi)

Articoli correlati

top