Pizzoni, il Comune esulta: «Abbiamo vinto la battaglia contro il Covid»

Con grande enfasi l’amministrazione guidata dal sindaco Caruso tira le somme a un mese dal picco di 31 positivi
Con grande enfasi l’amministrazione guidata dal sindaco Caruso tira le somme a un mese dal picco di 31 positivi
Informazione pubblicitaria
Pizzoni

«Il nostro è un paese di appena mille anime che, ad oggi, ha vinto la sua battaglia contro il Covid19».

Usa grande enfasi l’Amministrazione di Pizzoni, per tirare le somme dopo lo spegnimento del focolaio epidemico che aveva colpito il piccolo centro alle porte di Vibo Valentia, con un picco di 31 positivi il 19 novembre scorso.

«Grazie alla tenacia e alla perseveranza del sindaco Vincenzo Caruso e di tutta l’Amministrazione Comunale – si legge in una nota – che, sin dal primo giorno, hanno utilizzato tutte le armi a loro disposizione per sconfiggere il nemico invisibile che ha insidiato tutta la popolazione. Dal momento in cui si è avuta la certezza della presenza del Covid19 sul territorio, l’Amministrazione Comunale è subito intervenuta con la chiusura, e la successiva sanificazione, del Palazzo Comunale e delle scuole di ogni ordine e grado;  ha subito provveduto, con l’ausilio dell’Asp, a eseguire screening di massa di tamponi molecolari e di tamponi rapidi, riuscendo, in questo modo, ad avere un quadro generale della situazione, potendo intervenire in maniera diretta sui contagi; provvederà ad eseguire tamponi rapidi a tutti coloro che, per le festività natalizie, rientreranno al loro caro paesello mantenendo, in questo modo, sempre alta la guardia».

A far cantare vittoria l’Amministrazione comunale è, in particolare, la riapertura delle scuole il 9 dicembre scorso: «I bambini sono tornati a scuola in piena sicurezza…. tutti gli alunni e tutto il personale scolastico sono stati sottoposti a tampone rapido».