Rissa in piazza a Pizzo, cinque denunce

I carabinieri individuano gli autori attraverso la visione degli impianti di videosorveglianza presenti in zona
I carabinieri individuano gli autori attraverso la visione degli impianti di videosorveglianza presenti in zona
Informazione pubblicitaria

Sono state denunciate dai carabinieri alla Procura di Vibo Valentia per il reato di rissa cinque persone di Pizzo Calabro. La rissa risale al 9 dicembre scorso e le indagini sono partite dopo che un giovane di 36 anni era stato medicato al Pronto soccorso dell’ospedale di Vibo per una ferita al volto. Il 36enne non ha aveva fornito ai carabinieri della Stazione di Pizzo, guidati dal maresciallo Marco Failla, molti dettagli sul ferimento ma i militari dell’Arma sono ugualmente riusciti a venire a capo dell’accaduto. La rissa è scoppiata la sera del 9 dicembre in piazza Repubblica per continuare nelle vie adiacente. A darsele di santa ragione, quattro pizzitani e un pachistano (probabilmente sotto effetto dell’alcol) che poco prima si erano scagliati anche contro gli operai intenti a installare le luminarie di Natale.