Notte di roghi nel Vibonese, dati alle fiamme 8 mezzi

Sette auto e un escavatore sono stati interessati da incendi in vari comuni della provincia. Superlavoro per i Vigili del fuoco del Comando di Vibo 

Sette auto e un escavatore sono stati interessati da incendi in vari comuni della provincia. Superlavoro per i Vigili del fuoco del Comando di Vibo 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Non si arrestano neppure nel nuovo anno gli episodi di incendi ai danni di mezzi in provincia di Vibo Valentia. Ad aprire la consueta sequela annuale di auto e altri veicoli dati alle fiamme per l’anno 2018, sono ben otto roghi che hanno interessato 7 autovetture e un escavatore.

Informazione pubblicitaria

Situazione più critica quella registratasi a Tropea, dove in via Croce, intorno alle 23.50 di ieri, sono andate completamente distrutte 2 auto mentre altrettante sono state danneggiate dallo stesso incendio.

Il mezzo meccanico, di marca Fiat, poi, si trovava parcheggiato in via Caravizzi, nei pressi dell’abitazione del proprietario, un imprenditore di Ionadi quando, per cause in corso di accertamento, è stato avvolto dalle fiamme poco dopo l’una di notte. Nell’incendio l’abitacolo è rimasto gravemente danneggiato. Da quantificare i danni.

Altre auto bruciate a Dasà, dove ad andare completamente distrutta dalle fiamme, intorno alle 21 di ieri, è stata un’Audi Rs4 con targa svizzera di proprietà di un uomo originario del Vibonese e residente in Svizzera.

Ancora due distinti interventi a Mileto. Nelle frazioni Paravati e Comparni, tra le 2.30 e le 2.40, sono andate distrutte due Fiat Punto, la prima parcheggiata in località “Capuana” di Paravati e la seconda in via Maggiore a Comparni.

Notte di superlavoro, quindi, per il Comando provinciale del Vigili del fuoco di Vibo Valentia, le cui squadre hanno dovuto fronteggiare l’“emergenza”, mentre i carabinieri delle rispettive Stazioni di competenza hanno avviato le indagini del caso per verificare la matrice degli episodi.