Droga in un casolare a Nardodipace, arrestato 25enne

La sostanza stupefacente, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 4500 euro. Disposti i domiciliari in attesa dell’udienza

La sostanza stupefacente, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 4500 euro. Disposti i domiciliari in attesa dell’udienza

Informazione pubblicitaria
La droga rinvenuta
Informazione pubblicitaria

I Carabinieri della Stazione di Nardodipace unitamente ai militari della Stazione di Dinami e del Norm della Compagnia di Serra San Bruno, alle prime luci dell’alba della giornata odierna, hanno eseguito una serie di perquisizioni domiciliari in località Cassari al fine di ricercare armi, munizioni e droga.

Informazione pubblicitaria

E proprio in questo contesto, durante una delle perquisizioni, venivano rinvenuti 450 gr lordi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, occultate in alcuni barattoli avvolti in un sacco di plastica debitamente nascosto in un casolare. Identificato il proprietario della struttura Antony Martino, 25 anni, incensurato, è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza che si svolgerà con rito direttissimo.                       

La droga, già perfettamente essiccata e pronta alla vendita, che sul mercato illegale avrebbe fruttato circa 4500 euro, è stata posta immediatamente sotto sequestro in attesa delle disposizioni dell’Autorità Giudiziaria.