domenica,Luglio 25 2021

Custodiva la pistola del defunto marito senza autorizzazione, denunciata donna nel Vibonese

Il ritrovamento dell’arma effettuato dai carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno nel corso di una perquisizione domiciliare a Spadola

Custodiva la pistola del defunto marito senza autorizzazione, denunciata donna nel Vibonese

I carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, durante un controllo finalizzato alla ricerca di armi e munizioni, hanno eseguito una serie di perquisizioni nel territorio ricompreso tra Spadola e Brognaturo

In particolare, durante una perquisizione domiciliare eseguita nel territorio di Spadola, è stata rinvenuta una pistola calibro 7,65 con 15 munizioni. Dagli accertamenti effettuati dai militari è stato constatato che l’arma, di provenienza lecita, era regolarmente detenuta dal defunto marito della signora alla quale è stata trovata.

La donna, 57 anni, incensurata, è stata perciò deferita all’autorità giudiziaria di Vibo Valentia per la detenzione di armi e munizioni senza le prescritte autorizzazioni e, nel contempo, le munizioni e l’arma sono state sequestrate

top