Nuova scossa tra le province di Vibo e Catanzaro: terremoto 2.9 nelle Serre

Il sisma si è verificato in piena notte con epicentro tra Polia e San Vito sullo Ionio. Nessun danno a persone o cose. Meno di due giorni prima 3.5 a Lamezia

Il sisma si è verificato in piena notte con epicentro tra Polia e San Vito sullo Ionio. Nessun danno a persone o cose. Meno di due giorni prima 3.5 a Lamezia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Un nuovo lieve sisma ha interessato, questa notte, il territorio compreso tra le province di Vibo Valentia e Catanzaro, nell’area montana tra Polia e San Vito sullo Ionio. Il terremoto, avvenuto alle 4.16 di questa notte, secondo quanto rilevato dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) di Roma, ha avuto una magnitudo pari a 2.9 e il suo epicentro è stato collocato a 4 chilometri da San Vito sullo Ionio (Cz) e a 6 chilometri da Polia, nel Vibonese. 

Informazione pubblicitaria

Il sisma è avvenuto ad una profondità di 17 chilometri.

Comuni vibonesi nel raggio di 10 chilometri dell’epicentro: Monterosso, Capistrano, San Nicola da Crissa, Filadelfia e Vallelonga. Non si registrano danni a persone o cose. Meno di due giorni prima, alle 19.29 del 27 gennaio, una scossa di magnitudo 3.5 era stata registrata a Lamezia Terme.

LEGGI ANCHE:

Scossa di terremoto a Lamezia Terme, il sisma avvertito anche nel Vibonese