Spari contro la casa del vicesindaco di San Gregorio, solidarietà dai Vigili del fuoco

I sindacati di categoria si stringono al collega fatto oggetto di una pesante intimidazione nei giorni scorsi condannando il grave gesto 

I sindacati di categoria si stringono al collega fatto oggetto di una pesante intimidazione nei giorni scorsi condannando il grave gesto 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Le segreterie ed i coordinamenti sindacali dei Vigili del fuoco di Vibo Valentia Cgil-Vvf e Cisl-Fns, “sono vicini al collega e amico Saverio Curello per il grave atto intimidatorio subìto nei giorni scorsi”. 

Informazione pubblicitaria

«Nell’esprimere la nostra solidarietà e preoccupazione – scrivono le organizzazioni sindacali di categoria -, per un’azione che ha squarciato la serenità familiare, si rimane increduli e sbigottiti per come un atto così vile sia potuto accadere nei confronti di una persona da sempre impegnata con estrema dedizione e correttezza su più fronti in ambito sociale». 

Infine «interpretando il pensiero dell’intero apparato operativo ed amministrativo del Comando Vigili del fuoco di Vibo Valentia, si condanna fermamente l’efferato gesto, ribadendo la nostra vicinanza e sostegno a tutta la famiglia Curello». 

LEGGI ANCHE:

Colpi di pistola contro casa e auto a San Gregorio, indagano i carabinieri

San Gregorio d’Ippona: spari contro i beni del vicesindaco, indagano i carabinieri