Munizioni occultate in acquedotto: sequestri a Filandari (VIDEO)

Carabinieri in azione nelle frazioni di Pizzinni ed Arzona. Nei giorni scorsi era stato arrestato Giuseppe Soriano

Carabinieri in azione nelle frazioni di Pizzinni ed Arzona. Nei giorni scorsi era stato arrestato Giuseppe Soriano

Informazione pubblicitaria

Continua a ritmi serrati il controllo del territorio dei carabinieri del Comando Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia unitamente allo Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria che nella mattinata odierna hanno nuovamente stretto nella morsa le frazioni di Filandari: Pizzinni ed Arzona. Nel corso di un rastrellamento di terreni e zone impervie sono state rinvenute ulteriori munizioni occultate in un antico acquedotto.

Informazione pubblicitaria

Ad attirare l’attenzione dei militari è stata una fitta vegetazione ricoprente una porta in ferro. Dopo aver divelto la parte superiore della porta, i carabinieri hanno scorto una serie di cunicoli facenti parte di un antico acquedotto. L’apertura della porta e l’ispezione dei locali ha consentito di ritrovare in una sacca di tela delle munizioni calibro12.  

Nella morsa dei controlli a tappeto che mediante tutte le articolazioni territoriali ha intensificato l’attività di contrasto alla criminalità organizzata ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. Un ulteriore ritrovamento messo a segno dai carabinieri di Vibo Valentia che rientra nelle attività di prevenzione agli episodi di criminalità diffusi sul territorio.

 

LEGGI ANCHE: 

Droga e munizioni a Filandari, arrestato 27enne (VIDEO)