sabato,Ottobre 1 2022

Processo “Overing”, Vittorio Sgarbi in aula a Vibo per testimoniare

Il critico d’arte chiamato a sostegno della difesa di uno degli imputati nel procedimento contro un’organizzazione dedita al narcotraffico

Processo “Overing”, Vittorio Sgarbi in aula a Vibo per testimoniare

Un testimone famoso per sostenere le tesi della difesa di Danilo Fiumara (rappresentata dall’avvocato Diego Brancia) imputato nel processo “Overing” in corso a Vibo Valentia, procedimento che vede alla sbarra una presunta organizzazione dedita al narcotraffico internazionale.

Si tratta del critico d’arte Vittorio Sgarbi, chiamato a rispondere oggi in aula a Vibo in relazione ad una compravendita di false opere d’arte che lo vide protagonista in quanto grazie alla sua denuncia fu possibile arrestare i presunti responsabili.

Una presenza che ha suscitato curiosità tra quanti si trovavano nei locali del nuovo Palazzo di Giustizia e tra i clienti di un vicino bar dove il critico d’arte si è recato per un caffè. Quindi il rientro in aula per la testimonianza.

top