sabato,Maggio 8 2021

Investe lo zio ottantenne dopo una lite per il confine, arrestato

Un uomo di San Calogero ha provocato la frattura di una gamba all’anziano congiunto per questioni legate ai limiti delle rispettive proprietà.

Investe lo zio ottantenne dopo una lite per il confine, arrestato

Lite familiare per motivi di confine a San Calogero. Un uomo, Saverio Maccarone, 40 anni, ha investito lo zio 80enne con la sua Fiat Panda provocandogli la frattura di una gamba.

Il fatto è successo in località “Marchio Torchio”, in seguito ad un’accesa discussione sul confine delle rispettive proprietà. L’investitore è finito agli arresti domiciliari, dove è stato condotto dai carabinieri della locale Stazione, agli ordini del maresciallo Giampiero Genovese, in attesa delle determinazioni dell’Autorità giudiziaria, mentre lo zio ottantenne è stato trasportato presso l’ospedale di Vibo Valentia.

Articoli correlati

top