domenica,Maggio 9 2021

Covid, 40 casi a San Nicola da Crissa. L’Asp di Vibo chiede la zona rossa

La richiesta è stata inoltrata alla Regione Calabria. Preoccupa l'aumento dei positivi nell'area delle Preserre

Covid, 40 casi a San Nicola da Crissa. L’Asp di Vibo chiede la zona rossa

L’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia ha chiesto alla Regione l’istituzione della zona rossa nel comune di San Nicola da Crissa a seguito dell’aumento preoccupante dei casi di positività al Covid-19. Nel piccolo centro montano, infatti, si è superata la soglia di 40 soggetti colpiti dal virus. Crescita di nuovi contagi anche nelle Preserre vibonesi.

A Sorianello, zona rossa, casi praticamente raddoppiati nell’ultima settimana: sono attualmente 77 mentre 29 nella vicina Soriano. Anche a Dasà, zona rossa, i positivi sono 45 e a Gerocarne in cui superano le 40 unità. Sulla costa, a Briatico, altro centro in zona rossa, ci sono 50 positivi. Nella vicina Zungri, i casi sono 16, tra cui anche il prete che domenica ha officiato la messa e che ha invitato coloro che hanno partecipato alla funzione delle 11.15, soprattutto chi ha ricevuto la comunione, a sottoporsi a tampone rapido.

Articoli correlati

top