domenica,Maggio 16 2021

Aggrediscono connazionale a colpi di mazza, arrestati

Quattro cittadini rumeni residenti a Soriano sono accusati di aver selvaggiamente picchiato un loro connazionale, pare per motivi passionali, procurandogli la frattura della scatola cranica.

Aggrediscono connazionale a colpi di mazza, arrestati

Hanno aggredito a colpi di mazza da baseball un loro connazionale, pare per motivi passionali. Quattro uomini di origini rumene sono stati arrestati dai carabinieri di Soriano con l’accusa di tentato omicidio nei confronti di Daniel Nastac, avvenuto nei pressi della sua abitazione di Sorianello.

Si tratta di Patru Gheorghita, di 34 anni, Vasile Stoica, di 23 anni, e dei fratelli Ionut Marin Farcasi, di 28 anni, e Ionel Cruti Farcasi, di 35 anni, operai, tutti residenti a Soriano. Il fatto è avvenuto intorno alle 22 di ieri, quando i quattro hanno raggiunto il loro connazionale percuotendolo violentemente anche con l’uso di una mazza. Lo stesso, nella colluttazione, ha riportato ferite su tutto il corpo.

Il successivo intervento del personale del 118 ha accertato, in particolare, fratture della scatola cranica e dell’osso frontale. Trasferito allo Jazzolino di Vibo, i medici hanno stabilito una prognosi di 30 giorni.

I suoi aggressori, prontamente individuati dai carabinieri della Stazione di Soriano, al comando del maresciallo Barbaro Sciacca, sono stati trattenuti in caserma per poi essere tradotti presso la casa circondariale del capoluogo in attesa delle determinazioni dell’Autorità giudiziaria.

Articoli correlati

top