Sito web dell’Asp di Vibo sotto attacco informatico, danneggiato l’albo online

A causa di un virus la consultazione degli atti aziendali è stata temporaneamente sospesa. L’azienda rassicura: «Non sono andati persi né divulgati dati sensibili»

A causa di un virus la consultazione degli atti aziendali è stata temporaneamente sospesa. L’azienda rassicura: «Non sono andati persi né divulgati dati sensibili»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«Si comunica che a causa di un attacco informatico mediante virus cryptolocker/ransomware nei sistemi informatici di questa Azienda sanitaria, la sezione albo pretorio online è stata danneggiata, rendendo temporaneamente impossibile la consultazione delle delibere e delle determine allegate. Si fa inoltre presente che non sono stati persi, divulgati o danneggiati dati sensibili di alcun tipo sugli assistiti e che, in attesa della normale funzionalità del sistema informatico, è possibile chiedere copia degli atti nelle forme tradizionali». E’ quanto si legge in un avviso pubblicato dall’Azienda sanitaria provinciale di Vibo sul proprio sito aziendale, nel quale si dà conto di un attacco informatico subito dalla stessa piattaforma che ne ha compromesso una specifica sezione. «Il presente avviso – specifica l’Asp – viene pubblicato ai soli fini conoscitivi, essendo rimasti invariati, ad ogni effetto di legge, i termini per eventuali impugnative e ricorsi agli atti prodotti, la cui visione e/o consultazione cartacea può essere effettuata presso l’Albo pretorio aziendale».

Informazione pubblicitaria