Carattere

Il Tribunale di Vibo ha accolto le argomentazioni dell’avvocato Raffaele Masciari che è riuscito a dimostrare l’estraneità del suo assistito rispetto ai fatti contestati

Cronaca

Assolto per non aver commesso il fatto. Questa la sentenza del Tribunale monocratico di Vibo Valentia, presieduto dal giudice Violetta Romano, nei confronti di Rosario Grillo, 67 anni, funzionario del Comune di Soriano in pensione, finito sotto processo con l’accusa di aver ucciso con un colpo d’arma da fuoco il 21 agosto 2014 un cane all’interno del giardino di casa di un medico di Soriano, A.B.. In accoglimento delle argomentazioni dell’avvocato Raffaele Masciari, il giudice ha assolto l’imputato “per non aver commesso il fatto”. Il legale è riuscito infatti a smontare l’accusa ed a dimostrare l’estraneità del suo assistito rispetto ai fatti contestati.