giovedì,Maggio 6 2021

Gli istituti Industriale e per Geometri di Vibo in finale alle Olimpiadi di Robotica

Tema dell’attuale edizione è l’ambiente e la notizia della qualificazione è arrivata proprio nel giorno in cui si è celebrata la Giornata mondiale della Terra

Gli istituti Industriale e per Geometri di Vibo in finale alle Olimpiadi di Robotica
Gli studenti arrivati in finale delle Olimpiadi di robotica

Per il secondo anno consecutivo l’Iis Itg e Iti di Vibo Valentia conquista la finale delle Olimpiadi di Robotica, importante competizione giunta alla settima edizione, promossa dalla Scuola di Robotica e patrocinata dal Miur. Il tema principale dell’edizione 2020/21 è l’ambiente e i progetti presentati individuano soluzioni per il miglioramento delle condizioni ambientali. Lo scorso anno l’Istituto vibonese si era aggiudicato la vittoria nazionale nella categoria Aria con il progetto “Green Bot”.

«La scuola guidata dalla dirigente scolastica Maria Gramendola – si legge in una nota – non si è fatta fermare dalla pandemia come dimostra la voglia di mettersi in gioco per dimostrare competenze e resilienza da livelli “olimpici”. Con grande capacità progettuale, il team ha presentato il progetto “Arànea” volto alla salvaguardia dell’ambiente e alla prevenzione dai “danni da agricoltura intensiva”, giungendo in finale nella categoria Terra».

Il team, coordinato dalla professoressa Antonella Meduri, si avvale delle competenze specifiche degli studenti dei vari indirizzi dell’istituto: DomenicoSabatino (5F Informatica, Project Manager, Sviluppo del Prototipo), DomenicoFortuna (5E Informatica, Sviluppo del Prototipo), NazzarenoLoRiggio (5E Informatica, Regista, VideoMaker, VideoEditor), GabrieleDomenicoPrestia (3E Informatica, Web Developer, Designer Sito), AgostinoMariaSticca (3E Informatica, Web Developer, Designer Sito), FrancescoTodaro (4 Agraria, Ricercatore), GiuseppePontoriero (4 Agraria, Ricercatore), VincenzoAlvaro (5C Chimica, Ricercatore, Analista Chimico), LorenzoGasparri (5B Meccanica, Meccatronica ed Energia) .

«Il progetto – prosegue il comunicato – ha visto gli studenti impegnati in diversi ambiti del sapere digitale: realizzazione del documento di progettazione, modellazione 3D, realizzazione e montaggio video di presentazione, realizzazione di un sito web dedicato e soprattutto l’avvio di una partnership tra l’istituto scolastico rappresentato da Maria Gramendola e l’Ordine dei dottori agronomi e forestali nella persona di Antonino Greco, con l’obiettivo di avviare un dialogo tra enti e il mondo della scuola allo scopo di sensibilizzare i giovani sui problemi legati alla salvaguardia del pianeta e sullo sviluppo di un’agricoltura sostenibile. La notizia della qualificazione alla finale nazionale arriva proprio nel giorno in cui si celebra la Giornata mondiale della Terra».

Articoli correlati

top