giovedì,Ottobre 28 2021

Vibo capitale del libro, la soddisfazione dello scrittore emergente vibonese Alessio Virdò

Per l’autore del romanzo d’esordio “Operazione Silent Caiman- incubo di fine estate”, «la riscossa del vibonese parte dalla cultura»

Vibo capitale del libro, la soddisfazione dello scrittore emergente vibonese Alessio Virdò


Il suo libro “Operazione Silent Caiman- incubo di fine estate“, dopo pochi mesi dalla sua pubblicazione, figura costantemente nelle prime dieci posizioni, sulla piattaforma Amazon, delle categorie “narrativa di guerra” e “narrativa d’azione” con recensioni 4,5 stelle su 5. Per qualche periodo ha anche occupato la seconda posizione nella classifica “ best-seller”. Quasi tutte le recensioni evidenziano nel realismo degli avvenimenti, nelle tecniche utilizzate e nelle procedure illustrate, il vero punto di forza del libro.
Si tratta del romanzo d’esordio di un giovane scrittore, Alessio Virdò, residente in Piemonte ma di origini vibonesi. Un esordio decisamente positivo, accolto con eccellenti recensioni da parte della critica letteraria e anche dai semplici lettori.

Il romanzo di Virdò

Un romanzo techno-thriller

Un romanzo techno-thriller, genere tipicamente anglosassone, che viene traslato in un ambiente tutto italiano, con protagoniste le Forze Speciali e, in particolar modo, il GOI, gruppo incursori della Marina Militare, eredi degli uomini che con le loro azioni si coprirono di gloria nel corso della seconda guerra mondiale, il cui ambiente viene descritto con accuratezza e puntualità, che si troveranno a dover affrontare il primo attentato di matrice islamica perpetrato sul territorio italiano. Una storia forse improbabile, ambientata in larga parte nel porto di Vibo Marina, ma che l’autore rende molto verosimile.

Vibo capitale del libro

La recente investitura di Vibo Valentia come “Capitale del Libro 2021” è stata accolta con grande soddisfazione dall’emergente scrittore vibonese che, in una sua nota, dichiara: «Come scrittore di origini vibonesi, che ha da qualche mese pubblicato un romanzo ambientato in larga parte a Vibo Marina, non posso che aver accolto con gioia questo straordinario risultato. La speranza è che questa vittoria, raggiunta presentando progetti fantastici, possa innescare un meccanismo virtuoso di energia positiva che possa fare da volano per un territorio stupendo ma purtroppo non valorizzato a dovere. La riscossa di una provincia, troppo spesso al fondo delle classifiche, può ripartire anche dalla semplice lettura di un libro, perché senza cultura non ci può essere rinascita sociale ed economica».

Articoli correlati

top