Teatro, trasferta in bus da Vibo a Catanzaro per la prima del Festival Uilt

A promuoverla l’Unione italiana libero teatro in occasione della serata inaugurale in programma al Comunale del capoluogo di regione

A promuoverla l’Unione italiana libero teatro in occasione della serata inaugurale in programma al Comunale del capoluogo di regione

Informazione pubblicitaria
Il teatro comunale di Catanzaro
Informazione pubblicitaria

In trasferta da Vibo a Catanzaro in bus per l’inizio del 4° Festival nazionale Uilt al Teatro comunale. E proprio in occasione della prima serata, l’Unione italiana libero teatro della Calabria, presieduta da Gino Capolupo e la Uilt di Vibo Valentia, con il presidente Giusi Fanelli, organizzano per sabato 29 settembre, una trasferta in collaborazione con le linee autobus Brosio con partenza da Vibo. Un grande evento di cultura soprattutto per la Calabria teatrale non può che vedere tra gli spettatori, in trepidante attesa per l’evento, il sempre attivo gruppo vibonese. «È per questo – afferma Giusi Fanelli – che si è pensato con una modica cifra di offrire un servizio di viaggio e ingresso al teatro che riserverà tante sorprese oltre all’esibizione della prima compagnia classificata proveniente da Brescia, La Betulla di Nave che presenterà “Il Visitatore”. La cultura del Teatro in trasferta da Vibo a Catanzaro vuole essere un comodo invito a far vivere serate alternative per condividere passioni ed interessi che non sempre possono essere a portata di mano nel nostro territorio. L’organizzazione della trasferta non vuole mettere limiti e confini alla libertà della cultura. Pertanto – conclude Fanelli – i cittadini interessati potranno rivolgersi o direttamente all’Agenzia Brosio di Vibo Valentia o contattare la pagina Facebook che da oggi ha creato l’evento».

Informazione pubblicitaria